testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Entrato in vigore il 30 di giugno il decreto che regolamenta le modalità con cui i dipendenti pubblici che cessano dal servizio possono accedere all’anticipo del TFR/TFS. Sono interessati dalla norma i dipendenti pubblici, compreso il personale della Scuola, o degli Enti di Ricerca pubblici che sono andati o andranno in pensione con l’anticipata o di vecchiaia e coloro che hanno scelto il pensionamento con la quota 100. Categoria questa tra le più interessate alla possibilità di richiesta di anticipo.

Si dovrà comunque attendere la stipula di un accordo tra il Ministero del Lavoro e l’ABI, in cui sarà fissato il tasso d’interesse e le condizioni che disciplineranno il prestito. Ricordiamo che l’importo massimo erogabile è 45 mila euro. Per presentare l’istanza, sarà necessario inoltrare domanda all’INPS personalmente o tramite Patronato.

L’INPS rilascerà entro 90 giorni la certificazione con la quale il richiedente potrà presentare alla banca prescelta la domanda di erogazione dell’intero importo sul proprio conto corrente. L’anticipazione della banca si configura come un finanziamento che verrà estinto dall’INPS al momento della maturazione del diritto al TFR/TFS.

La Fp Cgil di Roma e Lazio ha realizzato una guida pratica che riassume norme, passaggi e modalità di funzionamento dell’anticipo, e in più un focus sulle differenze dei trattamenti, di fine rapporto (TFR) e fine servizio (TFS) da tenere sempre a portata di mano per orientare lavoratrici e lavoratori in materia di pensioni e liquidazioni. 

L'ANTICIPO DEL TFR/TFR: COS'E E COME SI RICHIEDE (PDF1)

TFR E TFS: LE DIFFERENZE TRA LE DUE MODALITA' DI LIQUIDAZIONE NEL PUBBLICO IMPIEGO (PDF2)

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy