testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Il 29 luglio 2019, dopo un anno dalla nostra richiesta, finalmente il Ministro Moavero ha incontrato le Organizzazioni Sindacali.

Ogni sindacato ha avuto a disposizione pochissimi minuti per fare il proprio intervento, quindi noi abbiamo scelto di incentrare il nostro sulle gravi problematiche che riguardano il personale:

- Abbiamo evidenziato la grave carenza di personale delle AAFF, che porta ad un sovraccarico di lavoro e di responsabilità;
- abbiamo sottolineato l’aggravante del Profilo Unico, che l’Amministrazione interpreta in modo errato attribuendo le responsabilità in sommatoria anziché in alternativa;
- abbiamo ribadito per l’ennesima volta l’importanza e la necessità urgente di una formazione continua e sistematica per tutto il personale;
- abbiamo rimarcato l’incapacità della dirigenza di gestire le risorse umane e strumentali.

Tutto ciò è diventato insostenibile causando ricadute negative sul personale e sulla funzionalità degli Uffici a Roma e delle sedi all’estero.

Ovviamente il pochissimo tempo a disposizione ci ha costretti a leggere un “sunto” dell’intervento preparato, che troverete in allegato nella versione integrale.

Dopo i sindacati ha parlato il Ministro, facendo presente che ha aspettato un anno a convocarci per capire dall’interno i meccanismi di questa Amministrazione.

Il suo discorso è stato incentrato sugli obiettivi che si è prefissato:

- Trasparenza, anche nell’accezione di lealtà allo Stato, in tutte le possibili applicazioni (aspetto economico, problemi legati al personale...)
- Pari opportunità e conciliazione vita / lavoro
- Formazione durante la vita lavorativa
- Valutazioni a 360 gradi, cioè anche del personale sulla dirigenza
- Indipendenza e responsabilità

Certamente sono obiettivi importanti e che in assoluto ci possono trovare d’accordo, bisognerà valutarne però l’applicazione pratica e lo scopo ultimo.

Questa Amministrazione soprattutto negli ultimi anni ci ha insegnato a diffidare anche delle buone intenzioni, quindi ora restiamo in attesa di vedere come procederà su questi argomenti e quanto saremo coinvolti nelle decisioni.

Per l'Esecutivo
Silvia Scarinci
Roberto Sisto

CLICCA QUI PER SCARICARE IL TESTO INTEGRALE DELL'INTERVENTO

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy