testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

In questi giorni, a seguito della nota CMR 2021 0081273 del 27/5/2021 dell’U.C – Risorse Umane, le Direzioni e i Servizi dell’Ente stanno predisponendo i prospetti relativi alla “Liquidazione premi correlati alla performace organizzativa anno 2020”. 

A tal riguardo, Cgil, Cisl, Uil e la RSU evidenziano che il mancato conferimento degli incarichi di Posizione Organizzativa al 1 gennaio 2020 e l’ennesimo ritardo nella sottoscrizione del CCI 2020 avvenuto soltanto nel mese di novembre dello stesso anno (continui e ingiustificabili empasse!!!), hanno generato nuove criticità tra cui l’esclusione dei titolari di posizione organizzativa dalla liquidazione delle performance di struttura. 

L’Ente, nella sopra citata nota non specifica, altresì, che alcuni meccanismi si attivano per effetto del CCNL 2016/2018 e che rendono impossibile il ristoro nel fondo per il pagamento del salario accesso e il conseguente recupero delle somme previste a beneficio dell’operato di chi, seppure non titolare di Posizione Organizzativa, ha continuato a prestare il proprio operato con abnegazione e continuità. 

L’art. 15, comma 5, del CCNL 2016-2018, infatti, ha predisposto cheA seguito del consolidamento delle risorse decentrate stabili con decurtazione di quelle che gli enti hanno destinato alla retribuzione di posizione e di risultato delle posizioni organizzative dagli stessi istituite, secondo quanto previsto dall’art. 67, comma 1, le risorse destinate al finanziamento della retribuzione di posizione e di risultato delle posizioni organizzative sono corrisposte a carico dei bilanci degli enti” ciò significa che qualsiasi cifra riguardi l’istituto, viene sottratta dal fondo del comparto per divenire cifra di competenza del bilancio dell’Ente e soltanto l’Ente ne può disporre.

Non possiamo non ricordare che, nonostante ci fosse un contratto decentrato firmato a dicembre 2019 e i lavori per la ridefinizione del nuovo regolamento dell’Area Posizioni Organizzative ultimati ad aprile dello stesso anno, solo con le continue esortazioni di Cgil, Cisl, Uil e Rsu e gli accordi di agosto 2020, l’Ente è riuscito a concludere nell’ottobre 2020 le procedure di assegnazione dei nuovi incarichi di Posizioni Organizzative. 

Affinché si provveda ad erogare il corretto compenso, anche per la parte della performance al personale titolare di Posizione Organizzativa, abbiamo già chiesto un incontro all’Ente affinché riveda le sue posizioni.

Scarica il comunicato in PDF di Cgil, Cisl, Uil, RSU pdfPosizioni Organizzative - Performance di Struttura.pdf

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

CONTATTI

RESPONSABILE:

TELEFONO:

INDIRIZZO E-MAIL:

 

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy