testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Oggi il primo presidio del sistema scolastico capitolino di nidi e materne. 
"Non va tutto bene: le classi continuano a chiudere, il personale è nel caos, manca sicurezza e organizzazione adeguata dei servizi. Nella fase di picco dell'epidemia e dei contagi, le rassicurazioni ufficiali di Roma Capitale si scontrano con la realtà. Torneremo in piazza e porteremo con noi le famiglie". Così oggi Fp Cgil Roma e Lazio, Cisl Fp Roma Capitale Rieti, Uil Fpl Roma e Lazio e Csa durante la protesta di oggi in Campidoglio. 
"Sostituzioni di personale che non coprono l'intera turnazione, il sistema delle classi bolla che non funziona,  lavoratori che si spostano tra le strutture e la mancata copertura dell’orario scolastico per i bambini diversamente abili, sono solo gli esempi più evidenti del caos organizzativo e della mancanza di indirizzo politico cui sono lasciate le scuole di Roma Capitale. A cui si aggiungono le carenze sulla sicurezza, dai DPI alla formazione del personale alla definizione dei referenti Covid", proseguono i sindacati. Tante le voci delle lavoratrici e dei lavoratori in piazza, sotto un Campidoglio trincerato nel silenzio. "L'atteggiamento irrispettoso dell'assessore Mammì all'ultimo incontro, seguito alla proclamazione dello stato di agitazione, di fronte alle tante richieste dei sindacati, messe in fila da prima che le scuole riaprissero, è specchio dell'inadeguatezza dell'amministrazione capitolina a fronteggiare l'emergenza e a sottovalutare aspetti che mettono a rischio la continuità dei servizi e la salute di bambini e lavoratori".
 
"Continueremo a protestare finché non avremo risposte, serve subito un confronto continuo e complessivo, e la presa in carico da parte della Sindaca Raggi di un servizio  così delicato e centrale per la città", concludono Cgil, Cisl, Uil e Csa.
 
Le foto
 
previous arrow
next arrow
Slider
0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

CONTATTI

RESPONSABILE: Marco D'Emilia

INDIRIZZO E-MAIL: romacapitale@lazio.cgil.it

 

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy