testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

MEF NEWS  
 
 
FP Cgil MEF Roma Lazio
Comitato degli iscritti

 
 
Buongiorno  Comitato degli iscritti
 
 
 
Lei non sa chi sono io!
 
 
L’art. 7 del CCNL al comma 3 recita:
”I soggetti sindacali titolari della contrattazione integrativa nazionale sono i rappresentanti delle OO.SS. di categoria firmatarie del presente contratto”.
L’art. 7 del CCNL al comma 4 recita:
I soggetti sindacali titolari della contrattazione integrativa di sede territoriale o di sede unica sono: la RSU e i rappresentanti territoriali delle OO.SS. di categoria firmatarie del presente CCNL”.

Dalla lettura di questi due articoli si evince in modo chiaro che esistono diversi livelli di contrattazione e che soprattutto ogni livello ha il suo soggetto sindacale di competenza.
Nella fattispecie emerge che, per temi quali le indennità specifiche, i soggetti sindacali previsti dal CCNL sono le OO.SS. nazionali.

In questi giorni abbiamo letto, con un certo stupore, una comunicazione inviata da parte di un gruppo ristretto di persone (4) che appartiene alla RSU della sede centrale MEF, che si attribuisce la paternità della avvenuta firma del decreto ministeriale sulla “prelex”. Tale comunicazione riguarda tematiche che nulla hanno a che fare con il livello di relazioni sindacali proprie della RSU, ma soprattutto millanta un’azione sindacale, portata avanti a titolo “assolutamente personale”, avvalendosi della loro appartenenza ad un organo collegiale composto da un numero molto superiore di partecipanti dei quali
non rappresentano che una sparuta minoranza.

Senza voler entrare in polemica con chicchessia vogliamo sottolineare che la RSU è un organo rappresentativo collegiale; in quanto tale agisce il proprio ruolo sindacale attraverso una maggioranza numerica composta perlomeno dal 50% +1 e che in nessun modo singoli componenti possono svolgere attività a titolo personale.

La vicenda “comma 685” è una faccenda che ci vede da sempre contrari, sia nel merito che nel metodo. Nel corso di questi mesi non abbiamo mai smesso di provare a risolvere questa ingarbugliata matassa in modo unitario con CISL e UIL, cercando una interlocuzione sia a livello amministrativo che politico. Ricordiamo a tutti che questa indennità non è mai stata oggetto di contrattazione o confronto con le OO.SS. e che il decreto ministeriale è stato fornito meramente a titolo di informativa.
Questo ha azzerato il ruolo sindacale e ha generato questa situazione di “tutti contro tutti” che purtroppo da mesi viviamo all’interno della nostra Amministrazione.
Quello che però è inaccettabile è che qualcuno possa utilizzare “a fini assolutamente personali” il fatto di appartenere ad un organo sindacale per ottenere vantaggi per se’ stessi e per pochi eletti.

Esprimiamo la nostra solidarietà e vicinanza a tutti i componenti RSU, che nonostante tutto questo continuano ad agire quotidianamente il proprio ruolo, ovviamente soprattutto alle componenti elette nelle liste CGIL, che continuano a svolgere il proprio mandato in continuità con la linea politica della O.S. cui appartengono, a differenza di altri che utilizzano la loro copertura sindacale solo “Cicero pro domo sua”.

Infine chiediamo all’Amministrazione di mantenere relazioni sindacali attenendosi rigorosamente a quanto stabilito dal CCNL, evitando di fornire informazioni a soggetti non legittimati, che poi magari sarebbero tentati di intestarsi la risoluzione anche del problema della fame nel mondo.
 
Roma 10 dicembre 2018
 FP CGIL MEF  
Americo Fimiani  
 
 
Facebook
Twitter
Youtube
 
 
Invita (Abilita le immagini)
 
Invita un amico!
 
Se non sei iscritto alla mailing list o vuoi invitare un tuo collega/amico, clicca sul pulsante
 
Invita
 
 
 
© 2017 FP Cgil MEF - Roma e Lazio
 
0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy