testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Mentre ancora, in assenza di un passo in avanti nel confronto con la Giunta Raggi, i tavoli aziendali sono sospesi, oggi si è tenuto il primo incontro con l'amministratore unico di Ama Spa, Stefano Zaghis. I temi al centro della discussione sono stati quelli della vertenza: la ormai estenuante vicenda dei bilanci e il via libera al piano assunzionale.

Se sul secondo argomento ci è stata garantita una chiusura della vicenda entro l'inizio di dicembre, confermando la necessità di procedere con le 350 assunzioni previste dall'accordo - e con l'aggiornamento a seguito dei maggiori pensionamenti dovuti a quota 100 -, sui bilanci non abbiamo avuto un quadro rassicurante.

La previsione è di chiudere il consuntivo 2017 entro la fine dell'anno, il consuntivo 2018 entro i primi mesi del 2020 e il consuntivo 2019 in primavera, come previsto dalle norme. Nonostante le nostre richieste di chiarimento non sono stati forniti dettagli su eventuali chiusure in negativo.

Entro marzo andrebbe approvato anche il piano industriale con proposte a Roma Capitale sui differenti scenari possibili sull'impiantistica.

Restano tutte le nostre preoccupazioni sull'immobilismo di Roma Capitale e continueremo a chiedere, con ogni strumento, che l'azienda venga messa in condizioni di operare, pianificare un futuro possibile e investire per migliorare le condizioni di lavoro. Ma soprattutto servono risposte politiche immediate per evitare che si arrivi troppo tardi e per scongiurare conseguenze pesantissime per Ama, per la qualità del servizio offerto ai cittadini e per i suoi lavoratori.

la nota in pdf 

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

CONTATTI FP AMA

RESPONSABILE:
Alessandro Russo

TELEFONO:
06468431

INDIRIZZO E-MAIL:
fpcgilama@gmail.com

Facebook: @AmaFpCgil

Twitter: @amafpcgil

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy