FP CGIL ROMA LAZIO

testata smart FPromalazio

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Oggi, 6 maggio 2019, presso la sede di Via Mosca si è finalmente tenuto il primo tavolo triangolare sugli appalti per il porta a porta delle Utenze Non Domestiche, alla presenza non solo di Ama ma soprattutto di Roma Multiservizi, capofila di una delle associazioni temporanee di imprese che gestiscono il servizio.

Dopo i primi 19 mancati rinnovi di contratto da parte di Sea e la procedura per 36 licenziamenti portata avanti da Isam, Roma Multiservizi aveva ricollocato 50 lavoratori su altri appalti. A seguito di questi allarmanti presagi Cgil, Cisl e Fiadel avevano proclamato lo sciopero.

La mobilitazione ha portato a questo tavolo e obbligato Ama e Multiservizi a trovare correttivi.

Entro il 9 maggio andrà conclusa la partita, come previsto dal verbale sottoscritto. Solo in quel caso interromperemo la mobilitazione. Ma per garantire stabilità occupazionale e nell'offerta del servizio serve un monitoraggio permanente degli appalti e una migliore organizzazione del lavoro, affinché le società in appalto permettano ai lavoratori di operare al meglio e che Ama non debba sopperire alle mancanze per un servizio dato in appalto.

Fp Cgil Roma Lazio,

Fit Cisl

Fiadel Natale di Cola, Marino Masucci, Massimo Cicco.

Scarica il verbale dell'incontro - 6 maggio 2019

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Leggi di più