testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm


Con una Pec unitaria abbiamo chiesto ad AMA di sospendere con effetto immediato le selezioni interne in atto. I dubbi sollevati da metodi arbitrari e dalla totale assenza di trasparenza rischiano di compromettere definitivamente il rapporto tra azienda e lavoratori, già incrinato. Una simile tornata di progressioni di carriera, in questo clima, non sarà recuperabile e creerà attriti che porteranno l’azienda all’ingovernabilità.
 
Dubbi legittimi, visto che per le selezioni per Capizona e Capiautorimessa si concedono appena 10 giorni per studiare testi enciclopedici. Un malpensante potrebbe comprensibilmente sostenere che una tale scelta sia operata per avvantaggiare qualcuno. Se l’azienda vuole dimostrare che non siamo di fronte a un giro di clientele e favori, che tutti hanno le stesse possibilità, sospenda le convocazioni del 31 marzo in attesa di una fase meno convulsa nel confronto in azienda, visto che si è persino sottratta alla richiesta di accesso agli atti da noi avanzata.
 
Allo stesso modo chiediamo l’immediata sospensione della selezione per i TOT, le cui graduatorie sono un colabrodo e applicano l’accordo in modo altrettanto arbitrario. In alcuni casi a delle lavoratrici non sono stati conteggiati i periodi di assenza per maternità, per capire la gravità di tali scelte arbitrarie, e in generale la decisione di pubblicare mezza graduatoria solleva dubbi comprensibili.
 
Gli accordi sulle ultime selezioni servivano per evitare errori di sistema del passato, mettere in trasparenza una crescita professionale per troppi anni legati a schemi non meritocratici. Così la direzione riporta AMA al medioevo.
  
L’azienda la smetta di alimentare, per interesse o per cinismo, questo conflitto tra lavoratori.
 

Per la selezione TOT, Vi invitiamo a presentare ricorso, con il modulo che consigliamo di utilizzare come testo, da inviare all'email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il 28 marzo 2021, specificando nell’oggetto il numero della CDS, il numero della matricola e la posizione provvisoria.

Consigliamo anche di protocollare la forma cartacea ma sicuramente di inviare l'email.

Scarica i documenti:

LA PEC con la contestazione unitaria su criteri di valutazione delle selezioni interne (Tot, Capizona, Capiautorimessa)

La CDS n. 43 dell'Azienda con l'elenco preselettivo provvisorio - selezione TOT

Il modulo per i ricorsi sulla selezione TOT

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

CONTATTI FP AMA

RESPONSABILE:
Alessandro Russo

TELEFONO:
06468431

INDIRIZZO E-MAIL:
fpcgilama@gmail.com

Facebook: @AmaFpCgil

Twitter: @amafpcgil

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy