FP CGIL ROMA LAZIO

testata smart FPromalazio

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Il clima di odio e intolleranza in questa città sta degenerando. Dalle periferie alle zone centrali, dal Tiburtino III a Torre Maura all’aggressione ai Parioli: è un crescendo di azioni rivendicate da gruppi criminali ispirati al nazifascismo, all’attacco alle minoranze, di certo sdoganati e alimentati da una parte di governo che individua negli stranieri i nemici da cacciare.

Esiste da sempre una Roma migliore, multietnica, accogliente. Che si riconosce in un ragazzo che ha l’intelligenza di saper leggere oltre, e di smascherare la debolezza di chi si fa forte attaccando il debole. Soprattutto, disinnesca la paura che rende attraente la divisione e la protesta.

Per questo saremo domani a Torre Maura alle 10, in piazzale delle Paradisee, con Arci, Anpi, Acli, Libera, Rete degli studenti e tante altre realtà “resistenti”. Vogliamo, con tutta la Cgil, compattare un fronte unico, dalle istituzioni alle associazioni alla società civile, che resiste e propone. Le politiche dell’odio e della non accoglienza non producono maggiore pace sociale né benessere, né più lavoro. Non sono i migranti, di ogni etnia, il problema. Né a Roma, né in Italia, né in ogni altro paese. Servono progetti di sviluppo e inclusione, investimenti sui servizi pubblici, sanitari, sociali, educativi, che diano risposte alla città, a partire dalle realtà più fragili, contrastando il degrado e riportando la legalità, dal centro alle periferie.

Non siamo “buonisti”, siamo umani.

La locandina della manifestazione - "Non me va bene che no" - 6 aprile 2019

Il comunicato della Cgil di Roma e Lazio (5.4.2019)

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Leggi di più