FP CGIL ROMA LAZIO

testata smart FPromalazio

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

#PubblicoèTuo: Le categorie FP CGIL, Filcams CGIL, Filctem CGIL di Roma e del Lazio, in previsione del Referendum Consultivo che si terrà domenica 11 Novembre 2018 riguardante la privatizzazione del trasporto pubblico, esprimono il loro sostegno per il NO.
“Privato non vuol dire né un servizio migliore né maggiori garanzie per le lavoratrici e per i lavoratori. Il servizio pubblico è di tutti e migliorarlo è possibile.
Atac, come le altre partecipate, è un'azienda pubblica che deve essere messa in condizioni di operare. Privatizzare significherebbe solo spostare la ricchezza dei cittadini nelle mani di pochi soggetti che non metterebbero al primo posto gli interessi della comunità e costituirebbe un pericoloso precedente per il futuro di tutte le aziende partecipate e legate al sistema pubblico”.
A dichiararlo i Segretari generali di FP, Filcams e Filctem CGIL di Roma e Lazio, Natale di Cola, Alessandra Pelliccia e Ilvo Sorrentino.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Leggi di più