testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

La discussione sul DDL Zan continua ad essere bloccata in Senato, nonostante abbia passato il voto della Camera già lo scorso novembre. Era inevitabile che intorno a questa proposta di legge si sarebbe scatenato un acceso dibattito pubblico, ma non immaginavamo che l’introduzione normativa di aggravanti specifiche per i crimini d’odio e discriminazione contro omosessuali, transessuali, donne e disabili avrebbe spaccato in questo modo la maggioranza e frenare l’avanzamento dell’iter di approvazione tra discussioni, rinvii e polemiche pretestuose.

Come Fp Cgil vogliamo portare il nostro contributo alla discussione e al confronto pubblico sul tema del DDL Zan e dei diritti: il 9 giugno alle 16.30, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Fp Cgil Roma e Lazio. All’incontro, introdotto da Anna Vernarelli (Segretaria Fp CGIL Roma e Lazio Politiche di genere-Nuovi diritti-Legalità-Immigrazione-Previdenza-Rapporti con le associazioni e i movimenti) e moderato da Stefano Bonvissuto (presidente del collettivo UgualMente di Frosinone), parteciparanno Marina Cuollo (biologa si occupa di discriminazioni e pregiudizi legati al mondo della disabilità fisica), Cristina Leo (prima trans in Italia a divenire assessora, al 7° municipio di Roma), Marilena Grassadonia (ex Presidente dell’associazione Famiglie Arcobaleno, ora militante della Sinistra Italiana), Michela Pascali (segreteria nazionale del Silp-Cgil, prima poliziotta omosessuale a scalare il vertice di un sindacato delle forze di polizia), Roberta Cassetti (psicologa e psicoterapeuta in analisi bioenergetica e cognitivo comportamentale) e Sandro Gallittu (responsabile dell'Ufficio Nuovi Diritti della CGIL Nazionale).

Sarà presente la traduzione simultanea in Lingua dei Segni italiana.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy