testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Ennesima tragedia sfiorata in zona Cinecittà. Ieri, 15 settembre, una squadra è intervenuta in soccorso di una persona aggrappata ad una finestra. La squadra è intervenuta senza l’ausilio dell’autoscala della sede Tuscolano 2°, fuori servizio ormai da tempo. 

Poco dopo l’arrivo dei Vigili, la persona è caduta sui materassi e i cuscini messi sotto la finestra, riportando ferite non gravi. Sono episodi che purtroppo si ripetono: lo scorso maggio in via Niso un altro dramma sfiorato, sempre a causa della carenza di autoscale al Comando.
Nonostante da mesi vengano ripetute le denunce sull’estrema carenza di mezzi e sicurezza, nulla è cambiato. Si continuano a considerare due autoscale una dotazione minima sufficiente, per un territorio vastissimo e popolatissimo: servono i circa tre milioni di abitanti della città sola di Roma, vengono spostate di continuo da un quartiere all’altro, e spesso sono utilizzate anche per diversi comuni dell’area sud-est della provincia.
Ancora una volta i lavoratori e i cittadini pagano i tagli e le politiche di disinvestimento messe in atto da anni sul corpo. A rischio la sicurezza dei cittadini e degli stessi lavoratori, i cui rischi aumentano al diminuire di condizioni di sicurezza e adeguate dotazioni strumentali. C’è bisogno di atti concreti, che sostituiscano le troppe promesse fatte. Servono interventi seri per garantire un soccorso adeguato ai cittadini e condizioni di lavoro dignitose per tutti coloro che operano nel corpo dei Vigili del Fuoco della città.

Leggi la denuncia precedente

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy