testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

(fonte: Agenzia Nova) 

Attivo il servizio a distanza in tutte le scuole del municipio. Tutti gli operatori disponibili impegnati

In tutte le scuole del Municipio III è attivo il servizio Oepa di supporto alla didattica e alla scuola a distanza, un servizio rimodulato on-line per garantire il diritto allo studio ai bambini e alle bambine con disabilità anche nell'emergenza Covid.

Lo comunica in una nota il III Municipio di Roma e le organizzazioni sindacali Cgil Cisl e Uil della Funzione pubblica.

Il servizio sarà riconosciuto per intero, avendo aderito all'assistenza educativa e scolastica a distanza 415 alunne e alunni del municipio su 492, pari a circa l'85 per cento, e impegnerà tutti gli operatori disponibili, 209 su 216, pari al 96,7 per cento.

"È un traguardo importante per le alunne e gli alunni e per gli operatori, raggiunto grazie al confronto tra Municipio, sindacati e cooperative e grazie all'impegno costante e attento del personale degli uffici Municipali. Nel corso del confronto tra il Municipio e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil confederali e della categoria della Funzione pubblica è stata condivisa la valutazione che la didattica on line, sebbene preziosa per mantenere un legame tra scuola, alunni e famiglie, amplifichi i divari nell'apprendimento e generi processi di esclusione".

"Il Municipio e le stesse organizzazioni sindacali hanno inoltre condiviso l'esigenza di ampliare e non comprimere i servizi in una fase di crisi", continua la nota. "Per queste ragioni la rimodulazione dell'assistenza educativa e scolastica come supporto alla didattica a distanza rappresenta uno strumento per garantire il diritto allo studio delle alunne e degli alunni e la continuità del lavoro e del reddito a figure altamente specializzate e preziose per l'integrazione scolastica". 

 

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy