5806Con un post decisamente enfatico (https://goo.gl/yst4XY) l’assessora Pinuccia Montanari ieri ha annunciato l’acquisto di 1.500 mezzi in 4 anni. “Da subito- ha aggiunto - avremo 130 mezzi a noleggio e, tra gennaio e maggio 2018, 150 nuovi mezzi entreranno in servizio”. Agli osservatori, anche a quelli più distratti, non sarà sfuggito il fatto che siamo di fronte a una non-notizia, trattandosi degli stessi numeri contenuti nel piano industriale di Ama (4 maggio 2017).

Resta ancora inascoltata la nostra denuncia, rilanciata a più riprese, sul progressivo peggioramento delle condizioni del parco mezzi (https://goo.gl/ELLiWw o anche https://goo.gl/EXJcta), con una disponibilità ridotta di oltre il 50% a causa dei guasti.

Giusto quindi rispettare il piano industriale sui nuovi acquisti. Ma senza un intervento risolutivo sulle officine il problema resta. Quanto ai numeri sarebbe utile, e renderebbe tutto più trasparente e comprensibile, avere una rendicontazione sugli acquisti già effettuati nell’anno in corso: le previsioni del piano industriale su 192 mezzi nuovi, sono state rispettate? I mezzi sono già in funzione?

ALLEGATI

Il piano industriale di Ama (PDF)

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s