testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Si è appena concluso l'incontro in Campidoglio con il capo di gabinetto della nuova amministrazione, rappresentata dal dott. Albino Ruberti e l'azienda AMA.

L'amministrazione comunale ci ha comunicato che intende assegnare risorse aggiuntive ad AMA per un intervento straordinario di pulizia della città. Durante l'incontro ci è stato anche preannunciato che il quattordici novembre l'amministratore unico, dottor Zaghis, cesserà il suo incarico in AMA.

Come FP CGIL abbiamo raccolto l'invito dell'amministrazione a lavorare tutti assieme per restituire decoro alla città; abbiamo però evidenziato che è necessario un intervento strutturale di riorganizzazione dell'azienda.

Le procedure concorsuali per la nomina dei capi intermedi, superando l'epoca dei facenti funzione, deve essere solo un passo per ristrutturare nel profondo l'organizzazione aziendale: vanno valorizzati i lavoratori, anche i neo assunti, per potenziare il numero di chi guida i mezzi nella raccolta.

Inoltre si dovrà lavorare per un nuovo vero piano industriale che potenzi le attrezzature e ridia corpo all'impiantistica, fino ad arrivare alla chiusura del ciclo dei rifiuti.

Nel merito dell'avvio dell’intervento urgente e straordinario ci siamo detti disponibili a lavorare da subito sui tavoli aziendali per definire il necessario accordo sulla produttività. Già martedì prossimo, dopo la festività del primo novembre, ci dovrebbe essere il tavolo di contrattazione in azienda. Abbiamo inoltre chiesto ad AMA di comunicarci il piano operativo con il quale poi si procederà nell'intervento. Tale piano si dovrà coordinare con le altre azioni che l'amministrazione sta mettendo in campo: pulizia delle caditoie e manutenzione del verde, che sono affidate ad altri soggetti.

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy