testata 2019

testata smart 2019

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Dopo cinque mesi di impeccabile attività presso le sale regia e monitoraggio della Sovrintendenza da parte del personale di Zètema, l’Azienda ancora stenta a riconoscere la corretta applicazione del contratto nazionale e di quello integrativo. 

Il 1 dicembre la Cgil ha mandato una richiesta di convocazione urgente, arrivata soltanto dopo dieci giorni. In quella sede, l’Azienda chiese a questa Organizzazione di spiegare quali fossero le caratteristiche del lavoro e le istanze dei dipendenti, dimostrando evidentemente quanto poco l’AU fosse informato. Ci sono volute altre due settimane perché l’Azienda formulasse una proposta, seppur parziale, poi formalizzata in maniera grossolana ed imprecisa, ben due giorni dopo l’incontro del 22. Alla lettura del testo inviato nella mattinata del 24 dicembre u.s., la Cgil ha immediatamente risposto di non essere assolutamente disponibile alla sua sottoscrizione perché contraria nel metodo e nel merito, inviando subito una nuova proposta che, non solo chiariva gli eventuali dubbi interpretativi, ma precisava anche le incongruità con le norme vigenti. 
Al 30 di dicembre nessuna intenzione di rimediare alla palese violazione degli accordi è arrivata all’Organizzazione Sindacale, segno evidente che i dubbi sollevati dalla Fp Cgil sull’ambiguità ed imprecisioni della proposta erano più che fondati. La Cgil, nel comunicare ai lavoratori di essersi attivata anche presso l’Amministrazione comunale per informare della mancata applicazione del contratto di servizio, si rende disponibile ad incontrare i colleghi del servizio per individuare le più appropriate iniziative al fine di sanare le irregolarità commesse nei loro confronti.
0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy. Cookies Policy