FP CGIL ROMA LAZIO

testata smart FPromalazio

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

Cgil, Cisl e Fiadel: Vogliamo certezza delle garanzie sulle coperture finanziarie dichiarate oggi da Bergamo. La modifica alla delibera 58 è un passo avanti, ma non è ancora escluso lo spettro della privatizzazione".

"Il 30 ci aspettiamo che le garanzie di copertura da parte di Roma Capitale in caso di crisi finanziaria di Ama, così come assicurate dal Vicesindaco Bergamo al tavolo di oggi, siano messe nero su bianco. Viste le difficoltà espresse dal presidente dell'azienda nell'incontro avuto con le segreterie regionali Cgil, Cisl e Fiadel il 20 novembre, senza queste garanzie la crisi dopo l'appuntamento del 10 con le banche é dietro l'angolo". Così Fp Cgil, Fit Cisl e Fiadel commentano la sospensione del tavolo sulla vertenza Ama, a cui hanno preso parte il Vicesindaco Luca Bergamo e il Delegato per la Sindaca delle relazioni sindacali Antonio De Santis. Tavolo riconvocano il 30 novembre per provare a chiudere la vertenza e dare certezza sul futuro dei lavoratori e di Ama.

"L'approvazione delle modifiche alla delibera 58 - aggiungono i sindacati - è un passo in avanti importante, frutto della nostra mobilitazione, per permettere ad Ama di assumere e per migliorare servizi e qualità del lavoro. Verificheremo prima del 30 i contenuti del testo approvato. Ma manca ancora la delibera 52, senza la quale resta lo spettro della privatizzazione".

"Senza una chiara assunzione di responsabilità da parte di Roma Capitale - concludono Fp Cgil, Cisl Fit, Fiadel - lo sciopero prima delle feste natalizie sarà inevitabile".

Le segreterie di Roma e Lazio

Fp Cgil

Natale di Cola

  Fit Cisl

  Marino Masucci

  Fiadel

  Massimo Cicco

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Leggi di più