FP CGIL ROMA LAZIO

testata smart FPromalazio

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

5976.gifAlle  3 di notte di venerdì 21 settembre l’ospedale Sant’Andrea era operativo come se fosse lunedì mattina. Decine di operatori della sanità occupavano i corridoi ed i locali del nosocomio romano, dal personale medico ed infermieristico fino al personale ausiliario e di supporto, dal personale amministrativo agli addetti alla vigilanza. Ognuno ha fatto il proprio lavoro per far si che si un progetto partito tre anni fa prendesse forma e arrivasse a compimento.

Il primo trapianto in Italia del genere, è la dimostrazione di cosa sia capace la macchina della sanità pubblica, nonostante le risorse sempre minori. Un' importante occasione per riflettere su quanto sia importante investire sulle risorse, soprattutto  umane, nella sanità pubblica. Anche per questo richiamiamo l'attenzione sull'accelerazione delle procedure assunzionali e di un piano straordinario nella Regione Lazio.

“L’impegno che oggi ci porta sulla prime pagine dei giornali è lo stesso impegno che gli operatori della sanità dimostrano ogni giorno. Come sanitario – scrive Gabriele Cocco, Fp Cgil Azienda Ospedaliera Universitaria Sant’Andrea - sono orgoglioso del lavoro svolto e che ancora si sta svolgendo da parte di tutti i colleghi di tutti i ruoli, dalla terapia intensiva, alla sala operatoria, soprattutto della preziosa ed instancabile attività del Coordinamento Locale Prelievo Organi e Tessuti”.

LA NOTA AZIENDALE

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Leggi di più