FP CGIL ROMA LAZIO

testata smart FPromalazio

ico ministeri md

ico enti locali md

ico sanita md

ico privato sociale md

ico ministeri lg

ico igiene ambientale md

ico vigili fuoco md

ico sicurezza md

ico enti locali lg

ico sanita pubblica lg

ico sanita lg

ico privato sociale lg

ico igiene ambientale lg

ico vigili fuoco lg

ico sicurezza lg

ico ministeri sm

ico enti locali sm

ico blog md

ico regione md

ico info md

ico blog lg

ico sanita sm

ico regione lg

ico privato sociale sm

ico igiene ambientale sm

ico info lg

ico vigili fuoco sm

ico sicurezza sm

ico regione sm

ico info sm

"Nel ringraziare tutte le lavoratrici e i lavoratori che hanno partecipato oggi all'assemblea in Campidoglio, non possiamo che rilanciare la necessità di mobilitare la categoria e arrivare allo sciopero del 5 novembre, in assenza di scelte politiche da parte di Roma Capitale che sblocchino la crisi in atto e portino in tempi celeri all'approvazione del bilancio, quindi allo sblocco degli investimenti e delle assunzioni.

Ad aggravare le nostre preoccupazioni, la lettera inviata in data 18/10/2018 dal presidente Bagnacani alla Giunta capitolina e agli alti dirigenti di Roma Capitale. In questa pagina si evidenziano tutte le difficoltà che denunciamo da mesi, in particolare sul pagamento degli stipendi.

Il ruolo delle lavoratrici e dei lavoratori nella difesa dell'azienda è, oggi più che mai, centrale".

Fp Cgil - Fit Cisl - Fiadel

 

Qui la lettera del Presidente di Ama Bagnacani a Roma Capitale

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Leggi di più